Madian Orizzonti Onlus
  • LE ROTTE DELLA SOLIDARIETA'
  • Via S. Camillo De Lellis 28, Torino
  • E-mail
  • Telefono

Sostieni a distanza un bambino ad Haiti

bimbi (1)Sostenere a distanza un bambino è un atto di solidarietà il cui primo obiettivo è assicurargli cibo, cure mediche, istruzione scolastica e formazione professionale affinché diventi un adulto autonomo. Non si tratta di un legame giuridico dal momento che il bambino non viene sradicato dalla sua cultura e continua a vivere nel suo Paese e, quando possibile, con la sua famiglia. È un legame stretto di conoscenza e di amicizia, un pezzo di cammino fatto insieme. All’inizio del sostegno Madian Orizzonti fornisce al sostenitore notizie principali sul bambino e sulla famiglia, spesso corredate da fotografie. Successivamente, compatibilmente con i problemi legati al Paese di missione, viene inviato, annualmente, un aggiornamento sulle condizioni del bambino. I Religiosi Camilliani di Torino operano in due missioni in Georgia e in Haiti. In Georgia i bambini scelti per il sostegno a distanza vivono in condizioni familiari fortemente disagiate e molte volte necessitano di cure mediche specialistiche costose. Molti di loro vivono nelle zone montane, in villaggi difficilmente raggiungibili e in cui l’asprezza della vita è aggravata dall’inclemenza del clima e dell’ambiente naturale. Ad Haiti, i bambini sostenuti a distanza appartengono a famiglie senza alcun tipo di reddito e la cui vita è spesso al limite. Non hanno cibo, vivono in baracche o sotto tende di fortuna, in mezzo ai rifiuti e alle macerie del terremoto che dal 2010 non sono ancora state rimosse, oppure sono ricoverati nell’ospedale della Missione in quanto malati o disabili e poi abbandonati dalla famiglia. Quanto sono in età scolare vengono iscritti alla scuola dei Religiosi Camilliani “Ècole Saint Camille”, che garantisce loro istruzione di base e almeno un pasto al giorno.

I bambini che vengono sostenuti hanno spesso molti problemi di carattere psicologico dovuti al contesto inumano in cui vivono. È necessario  ricordare che il sostegno non dà alcun diritto sul bambino: è un puro atto di solidarietà. Affinché sia veramente tale è opportuno tener conto del contesto in cui il bambino è inserito, avendo cura di non sovrapporsi alla sua famiglia d’origine e di non acuire la distanza tra le due realtà creando in lui un contrasto psicologicamente difficile da sostenere. Si consiglia pertanto di contattare Madian Orizzonti onlus prima di inviare corrispondenza o doni e per avere indicazioni generali sul comportamento da adottare.

bimbi (2)In una famiglia, l’impegno con i figli continua fino al raggiungimento dell’indipendenza economica da parte di questi ultimi: lo stesso dovrebbe avvenire per il sostegno a distanza. È possibile però decidere di provvedere ad un bambino anche per un solo anno. Ovviamente la continuità nel finanziamento garantisce la continuità nell’azione di aiuto. In qualsiasi momento e per qualunque ragione si decidesse di non inviare più il denaro, Madian Orizzonti cercherà un nuovo sostenitore.

Per sostenere un bambino a distanza sono sufficienti € 25 al mese. È a discrezione della famiglia italiana contribuire con somme maggiori, a seconda delle possibilità. La cifra annuale di € 300,00 può essere versata in importo unico o a rate, indicando nella causale “sostegno a distanza Haiti” o “sostegno a distanza Georgia”.

Per sostenere un bambino a distanza è sufficiente effettuare il versamento (o iniziare i versamenti rateizzati), compilare e spedire il modulo che troverete in allegato a Madian Orizzonti Onlus – Via San Camillo de Lellis, 28 – 10121 TORINO.

Modulo Adozioni a distanza

Costo annuale: € 300,00

Madian Orizzonti

Dal 1980 ci occupiamo dell’accoglienza e dell’accompagnamento gratuito di povera gente ammalata, secondo lo spirito del Fondatore: San Camillo De Lellis.