Madian Orizzonti Onlus
  • LE ROTTE DELLA SOLIDARIETA'
  • Via S. Camillo De Lellis 28, Torino
  • E-mail
  • Telefono

Uragano Matthew – Jérémie – Haiti

Per far fronte all’emergenza alimentare e sanitaria provocata dall’Uragano Matthew, abbiamo pianificato i seguenti interventi:

  1. il ripristino delle cliniche mobili per dare soccorso alla popolazioni dell’entroterra che sono le più colpite, mediante una prima fase di distribuzione farmaci e vaccini e una seconda fase di mantenimento delle attività che dalla nascita del progetto vengono realizzate. Grazie all’utilizzo di un mezzo di trasporto 4×4 attrezzato ad ambulanza infatti da tempo la Missione di Jérémie è in grado di raggiungere i villaggi e fornire le cure primarie alla comunità, in particolare ai bambini e alle gestanti, facilitare l’accesso alle cure non disponibili accompagnando medici specialisti, somministrare e distribuire vaccini e farmaci, garantire il trasporto dei pazienti dai villaggi all’Ospedale Saint Antoine di Jérémie e intraprendere azioni di prevenzione e di educazione sanitaria;
  2. la ricostruzione delle case che l’uragano Matthew ha distrutto – COSTO: € 10.000,000;
  3. la ricerca e la costruzione di pozzi per l’acqua potabile – COSTO: € 7.000,00;
  4. la ricostruzione del ricovero per anziani delle piccole sorelle di santa Teresa e azioni di sostegno a distanza per gli anziani ospiti – COSTO € 40.000,00.

“Tanti sono i bambini che non ce l’hanno fatta e sono morti durante la furia dell’uragano, tanti altri moriranno a causa del colera per mancanza di acqua potabile; la loro vita ci appartiene, sono nostri figli, sono i figli sfortunati di un’umanità che è sempre più divisa e che cerca comunque un riscatto morale. Il bene che facciamo loro lo facciamo innanzi tutto a noi stessi perché ogni volta che salviamo anche solo una vita umana diamo senso e salviamo la nostra stessa vita”. Padre Antonio Menegon.

Le cliniche mobili

Mezzi 4×4 allestiti ad ambulanza. Progetto che vuole rispondere alle esigenze di cure mediche, prevenzione e formazione di una popolazione di oltre 900 mila abitanti colpita duramente dall’uragano e che oggi ha un’unica struttura ospedaliera cui potersi rivolgere: l’ospedale pubblico Saint Antoine di Jérémie (in attesa che diventi operativo il centro ospedaliero per la cura delle lesioni cutanee Saint Camille) 

Obiettivi principali del progetto:

  • poter raggiungere i comuni/villaggi montani colpiti dall’uragano Matthew per poter espletare con l’ausilio di medici e paramedici provenienti dall’ospedale Saint Antoine di Jérémie visite mediche e prescrivere eventuali cure;
  • somministrare, ove e quando necessario, medicinali e vaccinazioni;
  • organizzare delle sezioni di formazione e di educazione sulle malattie più diffuse e comuni e le cure igieniche di base (prevenzione sessuale, cura del bambino, diarrea, parassitosi, cancro del colon e del seno, ecc.);
  • distribuire farmaci e materiale igienico/sanitario di base per la prevenzione all’insorgenza di malattie e infezioni;
  • distribuire materiale informativo (in creolo e in francese) per illustrare in modo semplice e diretto alcune buone pratiche da seguire nella cura e nell’igiene personale.

Per quanto riguarda l’organizzazione delle visite il comitato di salute presente in ognuno dei villaggi, formato da 10 cittadini, informa la popolazione del villaggio del passaggio della clinica mobile, attraverso avvisi pubblici e “il porta a porta”, raccoglie le preiscrizioni per le visite e garantisce, nel giorno della visita, la logistica e in alcuni casi la sicurezza.

Il coordinatore del comitato, nella figura del responsabile amministrativo, delegato dal Sindaco si prodiga, altresì, per raccogliere la tipologia delle visite richieste in modo da concertare, dove e quando i numeri e le disponibilità mediche lo rendono possibile, la presenza di specialisti.

Madian Orizzonti

Dal 1980 ci occupiamo dell’accoglienza e dell’accompagnamento gratuito di povera gente ammalata, secondo lo spirito del Fondatore: San Camillo De Lellis.